Creare un pubblico personalizzato con il Pixel Facebook è un’operazione semplice che può segnare un salto di qualità per le tue inserzioni. Se vuoi saltare le informazioni di carattere generale e arrivare direttamente al tutorial che spiega come creare un pubblico personalizzato con il Pixel Facebook, clicca qui.

Se ancora non sai come installare il tuo Pixel Facebook, prima di iniziare a scoprire come creare un pubblico personalizzato, forse è il caso che tu legga il mio articolo a riguardo.

Come posso personalizzare il pubblico con i dati del mio sito web grazie al Pixel Facebook?

Il Pixel Facebook permette di creare un pubblico personalizzato secondo una buona varietà di regole.

Il pubblico che puoi scegliere può essere composto da tutte le persone che hanno compiuto una determinata azione sul tuo sito web in un determinato tempo. Il periodo nel quale l’azione si è svolta va da 0 a 180 giorni prima del giorno della creazione del pubblico personalizzato.

Per spiegarmi meglio, come descritto anche su questo articolo sul blog Facebook, se desideri che le persone vengano cercate fino a 30 giorni prima e una persona ha effettuato un’azione sul tuo sito 29 giorni fa, questa persona rientrerà nella regola. Nel momento in cui quelle stesse persone effettueranno un’azione dopo che hai definito il pubblico, queste usciranno dal pubblico personalizzato. Il pubblico, dunque, si aggiornerà costantemente e in automatico, senza che tu debba intervenire su di esso. Molto comodo.

Il pubblico è composto da persone che compiono un’azione in un determinato tempo. Per far comprendere a Facebook qual’è l’azione che vogliamo monitorare, ci sono delle regole da impostare.

Regole per creare un pubblico personalizzato con il Pixel Facebook

Come detto in precedenza, puoi decidere di includere nel tuo pubblico personalizzato tutti i visitatori del tuo sito. Basta lasciare, al momento della creazione del pubblico, le impostazioni di default.

Creare pubblico personalizzato con il Pixel Facebook - tutti i visitatori de sito

Puoi creare una regola che include o esclude le persone che hanno visitato pagine specifiche del tuo sito Web, come ti farò vedere nel tutorial più in basso. Oppure puoi addirittura inserire all’interno del tuo pubblico personalizzato persone che hanno visualizzato determinate sezioni del tuo sito.

Ad esempio, se hai un e-commerce che vende abbigliamento, e hai suddiviso in categorie i tuoi prodotti, puoi inserire nel tuo pubblico personalizzato le persone che hanno visualizzato la categoria scarpe, sciarpe, e così via.

Potresti voler escludere dal tuo pubblico personalizzato gli utenti che hanno compiuto una determinata azione. È un tipo di targhettizzazione che torna molto utile nel momento in cui tu voglia includere nel pubblico tutti gli utenti del sito tranne quelli interessati a determinati argomenti.

Tornando all’esempio precedente, sul tuo e-commerce gli indumenti sono divisi anche per le categorie nuovi arrivi, vecchie collezioni e indumenti basic. Hai bisogno creare un’inserzione per uno sconto valido solo per le ultime due categorie. Potresti escludere semplicemente le persone che erano più interessate alla nuova collezione.

Infine puoi includere o escludere persone in base al tempo che hanno trascorso visualizzando un determinato contenuto del sito.

Le soluzioni sono tantissime. Ti mostrerrò nel dettaglio quali sono e come implementarle.

Creare un pubblico personalizzato in base ai dati forniti dal Pixel Facebook sui visitatori del sito

Accedi a Gestione inserzioni oppure al tuo Business Manager, e clicca sul burger menu in alto a sinistra. Scegli Tutti gli strumenti > Pixel. Se usi Business Manager scegli l’account sul quale vuoi creare il tuo pubblico personalizzato.

Una volta scelto il Pixel, ti troverai difronte ad una schermata come questa:

creare un pubblico personalizzato con il pixel facebook

Clicca su “Crea un pubblico personalizzato”.

Si aprirà un popup per impostare le regole per creare il tuo pubblico personalizzato. Come scrivevo prima, di default vengono inseriti tutti i visitatori del sito web, ma cliccando sul menu a discesa possiamo specificare regole molto più precise.

Creare un pubblico personalizzato con il Pixel Facebook scegliendo un URL specifico

Puoi scegliere se includere nel pubblico persone che hanno cliccato su un URL specifico. Clicca sul menu a discesa e seleziona “Persone che hanno visitato pagine web specifiche”:

Pixel Facebook - Persone che hanno visitato pagine web specifiche

Selezionando “URL” e “è uguale a” nei due menu a tendina sottostanti, potrai aggiungere l’URL completo della pagina web che devono aver visitato le persone per rientrare nel tuo pubblico. Non dimenticare di dare un nome al tuo pubblico, cercando di essere quanto più specifico possibile. Ora ne hai soltanto uno, ma in futuro potresti crearne degli altri e andresti in confusione.

creare pubblico personalizzato in base a url

Nel mio caso voglio includere nel mio pubblico personalizzato tutte le persone che sul mio e-commerce di arredamento abbiano visualizzato la pagina dedicata ai pavimenti.

Creare un pubblico personalizzato con il Pixel Facebook scegliendo una sezione del sito

Se vuoi includere all’interno del pubblico personalizzato tutte le persone che hanno visualizzato un sezione specifica del tuo sito, come ad esempio una categoria di prodotti, puoi farlo selezionando al posto di “è uguale a”, il parametro “contiene”. Inserisci nel campo sottostante una parola contenuta all’interno degli URL che specificano la categoria.

Pixel di Facebook - L'url contiene una parola specifica

In questo caso voglio inserire nel pubblico personalizzato le persone che hanno visitato il catalogo dei prodotti, e lo faccio inserendo /catalogo-prodotti/ all’interno del campo dell’URL . Sarebbe bastato catalogo visto che sul sito non ho altre categorie con quella parola.

Creare un pubblico personalizzato con il Pixel Facebook in base al tempo trascorso

Puoi inserire nel tuo pubblico personalizzato le persone che hanno trascorso un determinato tempo sulle pagine del sito. Per farlo basterà selezionare “Visitatori per tempo trascorso” al posto di “Persone che hanno visitato pagine web specifiche”.

Pixel di Facebook - Pubblico personalizzato per tempo trascorso sul sito

Ora seleziona un percentile. Puoi scegliere tra il 5%, il 10% o il 25% di tutti gli utenti che trascorrono più tempo sulle pagine con l’URL selezionato.

Perfezionare il pubblico personalizzato

Perfeziona il tuo pubblico personalizzato in base a due ulteriori parametri che vanno a sommarsi a quelli già elencati:

Facebook ti da la possibilità di selezionare la frequenza con la quale quella pagina deve essere visualizzata dall’utente affinché finisca nel tuo pubblico. Puoi inoltre specificare il tipo di dispositivo dal quale accede al tuo sito. Puoi scegliere tra dispositivi Android, IOS (o entrambi) e computer. Questa funzione è utilissima per impostare le tue inserzioni in base alle abitudini dei tuoi utenti. Nella creazione della campagna dedicata a quel pubblico potrai eventualmente eliminare determinati posizionamenti (ad esempio escludere i posizionamenti mobile o viceversa), e decidere persino il tipo di grafica per la tua inserzione.

Creare un pubblico personalizzato con il Pixel Facebook in base agli eventi

Come ho già spiegato nel mio articolo su come installare il Pixel Facebook sul sito, al momento della creazione, o anche successivamente, puoi tracciare eventi particolari sul tuo sito. Ad esempio l’atterraggio su una pagina di checkout, il completamento di un acquisto, una ricerca sul sito, l’acquisizione di un contatto, ecc.

Facebook ci permette di raggruppare il tuo pubblico personalizzato anche secondo questi parametri.

Scendendo giù nel menu a tendina delle regole, possiamo infatti selezionare una delle tante azioni messe a disposizione da Facebook.

Pixel di Facebook - Pubblico personalizzato in base agli eventi

Uno strumento utilissimo per tutte le nostre campagne, soprattutto per quelle di remarketing.

Se vuoi scoprire come utilizzare il tuo pubblico personalizzato appena creato in una campagna di remarketing, puoi leggere il mio articolo a riguardo.

Spero di esserti stato d’aiuto e se hai dubbi o consigli scrivimi nei commenti.